Tecniche per la birra fatta in casa

La tecnica per birra all grain BIAB

La tecnica per birra all grain BIAB

Il metodo Brew in a Bag (BIAB) è un metodo di birrificazione che può essere fatta utilizzando una sola pentola per birra. La tecnica BIAB aumenta di popolarità per la poca attrezzatura che necessita e la spesa in attrezzatura relativamente economica. 

 

L'attrezzatura BIAB

 

Una pentola per birra abbastanza capiente

Una bag (grande / abbastanza forte da gestire la quantità di granuli imbevuti necessaria)

Fonte di calore

Paletta per mescolare

Una ricetta all grain a scelta o un kit all grain

 

La parte più degna di nota di BIAB è la quantità minima di attrezzature necessarie. Tutto ciò di cui hai bisogno è una pentola, una borsa grande, una fonte di calore e qualcosa con cui mescolare. La tua pentola deve essere abbastanza grande da gestire l'intero volume di mash malto (per i classici 23 litri consigliamo la Ss Brewtech da 10 gal). Queste dimensioni ti permetteranno di preparare birre fino a 1.070 OG

 

Il processo BIAB

 

  Inserisci il malto dentro la borsa e agganciala ai lati della pentola versando l'acqua desiderata (calcola che poi dovrai fare la bollitura del mosto quindi almeno 26-28 lt per finire con i classici 23 lt)

Regola il pH dell'acqua (consigliato ma non richiesto)

Porta il mash alla temperatura richiesta dalla ricetta e mantienila per i tempi indicati

Finito il mash rimuovere il sacchetto che contiene il malto.

Procedere con la bollitura

 Serpentina di raffreddamento

Passo 1. Il processo complessivo è abbastanza semplice a causa delle attrezzature in meno. La prima cosa che dovrai capire è la quantità di acqua calda (acqua) di cui avrai bisogno. Per calcolare questo è necessario conoscere le seguenti variabili: quantità malto in grani, assorbimento, dimensione del lotto finito desiderato, velocità di ebollizione e perdita della pentola.

 

Ci sono un sacco di calcolatori online, fogli di calcolo e software con profili integrati per aiutare in questo calcolo.

 

Passaggio 2. Una cosa che ho fatto in modo diverso dai miei precedenti batch BIAB è stata quella di regolare il pH della mia acqua usando acido lattico. L'acqua che stavo usando aveva una lettura con il phametro del pH 7 . Per ottenere la massima resa in termini di estrazione dal mash, desideri che il tuo pH sia compreso tra 5,2 e 5,6. Ma questo è tutto un altro articolo... 

Questo passaggio è opzionale

 

Passo 3. Una volta che abbiamo il nostro volume di acqua e malto necessario, il resto del processo diventa molto più facile. Il passo successivo è quello di riscaldare il  mash alla temperatura necessaria per raggiungere la temperatura desiderata. 

Mescola durante il processo, questo aiuterà l'efficienza


Passaggio 4. Finito il mash rimuovere il sacco biab. Strizzatelo e portate il mosto a ebollizione. 

Far bollitre per 60 min come da ricetta e inserire i luppoli nei momenti desiderati.


Passaggio 5: raffreddate il mosto più velocemente possibile con la serpentina di raffreddamento e quanto avete raggiunto una temperatura di 22-25 gradi trasferite il mosto nel fermentatore e inoculate il lievito.

Per aumentare l'efficienza dell'impianto si può pensare a far ricircolare il mosto durante il mash con una pompa per birra.

Il metodo biab è perfetto per chi si approccia alla tecnica all grain ma va tenuto conto che questa attrezzetura può essere l'inizio di un impianto più complesso a ricircolo o a caduta, ma se siete orientati su una macchina elettrica all in one la pentola potrà essere usata per lo sparging e la serpentina comunque utilizzata per il raffreddamento.